Umberto Chiariello Editoriale Napoli
Umberto Chiariello Editoriale Napoli
  • Dopo la qualificazione di Europa League, il Napoli di Gattuso ha affrontato la Sampdoria vincendo 2-1 in rimonta
  • E’ stata la prima partita di una squadra italiana contro il Napoli nel nuovo stadio Diego Armando Maradona
  • Lozano salva Gattuso e Chiariello lo elogia nel suo editoriale

L’Editoriale di Umberto Chiariello nel post partita Napoli Sampodoria del 13 Dicembre 2020. L’editoriale è andato in onda durante Campania Sport in onda su Canale 21

Nel corso della puntata di Campania Sport andata in onda su Canale 21 è intervenuto Umberto Chiariello con il suo classico editoriale del post partita di Napoli-Sampdoria:

” Siamo arrivati all’undicesima giornata di campionato, ma non per tutti. Perchè il Milan gioca solo ora ed il Napoli deve sapere se contro la Juve gioca o meno. Il NAPOLI sarebbe secondo con una partita in meno senza penalizzazione,s e andiamo a vedere i risultati, e chi pensa che i risultati siano tutto mi rimprovera di essere troppo critico nei confronti di Gattuso. Quando si dice che il Napoli non gioca bene ed il primo tempo ne è la prova, Gattuso ha detto testualmente che abbiamo giocato malissimo.. Però non si puo nascondere che giocare ogni 3 giorni fa danni, tipo il Borissia Dortrmund ha perso 5 a 1 in casa, quindi diamo questa attenuante a Gattuso, non c’è in Europa una squadra dominante, perfino il Liverpool ne ha presi 5 poche giornate fa. Cosa vogliamo dire a Gattuso? ha vinto in coppa italia, primo in Europa league e sarebbe primo senza penalizzazione e partita persa a tavolino, tutti dati positivi, ha rilanciato Lozano, Insigne è maturato, tutti dati positivi. Gattuso sugli allori? Un attimo…. “

“Chi vuole guardare oltre il naso vede che il centrocampo del Napoli fa fatica, le individualità non sempre ti salveranno, non c’è una quadra, arrivano Inter e Lazio prima di natale prima del panettone, e poi il gioco lento e stucchevole con l’involuzione di Fabian Ruiz, al Napoli manca furore agonistico che porta a vincere o ribaltare le partite, si sfruttano pochissimo le palle inattive e quindi nn tutti dati solamente positivi. In uan proiezione il Napoli chiuderebbe a 73 punti, per vincere lo scudetto ne servono 84. Non critichiamo ne attacchiamo Gattuso, se il Napoli vince perchè è forte, Gattuso bravo nel gestire i cambi, Lozano ha spaccato la partita, gol assit e palo, ma non puo sempre essere la giocata a risolvere le partite, ora arriva il momento decisivo della stagione. Poichè mi piacciono i proverbi e si vca a Milano io dico “chi pecora si fa o lup so magn”

Video editoriale di Umberto Chiariello Napoli Sampdoria 2-1

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui