Rabiot: tra amore per il Parco dei Principi e fedeltà alla Vecchia Signora

Rabiot: tra amore per il Parco dei Principi e fedeltà alla Vecchia Signora
Rabiot

Adrien Rabiot, il talentuoso centrocampista dinamico della Juventus, ha fatto parlare di sé negli ultimi giorni mettendo a tacere tutte le voci che lo volevano di ritorno al Paris Saint-Germain, la squadra con cui ha iniziato la sua carriera giovanile. Dopo una vittoria trionfale della sua nazionale, la Francia, contro l’Irlanda, Rabiot ha voluto fare chiarezza sul suo futuro calcistico.

“È vero, il Parco dei Principi ha un posto speciale nel mio cuore. È lì che ho iniziato a sognare di diventare un calciatore professionista. Ma ora la mia mente e il mio cuore sono a Torino, con la Juventus”, ha dichiarato Rabiot con fermezza ai giornalisti presenti.

Il centrocampista talentuoso è arrivato alla Juventus quattro anni fa, liberandosi dallo PSG. Di recente, ha rinnovato il suo contratto con la squadra bianconera fino al 2024, con un accordo che gli garantirà uno stipendio di 7 milioni di euro netti all’anno. Nonostante questo, la dirigenza juventina sta già organizzando ulteriori incontri con la squadra di Rabiot per discutere di un possibile prolungamento ancora più vantaggioso.

Rabiot sa di poter dare tanto alla Juve e ad Allegri

Sul campo, Rabiot ha iniziato la stagione in modo esplosivo, segnando un gol nella prima partita contro l’Udinese. Sebbene ripetere l’exploit della scorsa stagione, in cui ha segnato 11 gol, possa essere una sfida, il suo contributo va ben oltre i numeri. L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, considera Rabiot una pedina fondamentale nel suo schema tattico, apprezzando la sua grinta, la sua visione di gioco e la sua capacità di dominare il centrocampo.

In conclusione, mentre molti potrebbero essere attratti dal richiamo del Parco dei Principi, Rabiot ha dimostrato con chiarezza dove risiedono le sue fedeltà. La Juventus può contare su di lui per le prossime stagioni e i tifosi bianconeri possono dormire sonni tranquilli sapendo che il loro centrocampista preferito rimarrà a Torino. La sua determinazione e il suo impegno sono un valore aggiunto per la squadra e renderanno la Juventus ancora più competitiva nel panorama calcistico italiano ed europeo. Con Rabiot nel cuore del centrocampo, la Juventus è destinata a raggiungere grandi traguardi e a scrivere nuove pagine di gloria nella sua storia.