Mercato dei parametri zero: La Juve punta su Jorginho per il rilancio europeo

Mercato dei parametri zero: La Juve punta su Jorginho per il rilancio europeo
Jorginho (Instagram)

La Juventus, con sguardo sempre più minuzioso e strategico, sta portando avanti le proprie ricerche nel mercato dei parametri zero. Traffico fitto di nomi e movimenti nel quartier generale bianconero, dove Cristiano Giuntoli e Giovanni Manna stanno lavorando senza sosta. Nell’ottica di un bilancio da equilibrare, ogni giocatore in scadenza di contratto diviene oggetto di attenta valutazione, soprattutto se possiede l’esperienza necessaria a innalzare la personalità della squadra, in vista di un auspicato ritorno in Champions League.

In questo contesto, si fa strada con prepotenza il nome di Jorginho, vecchio desiderio della Vecchia Signora. Il regista della Nazionale italiana e attuale pedina fondamentale per Mikel Arteta all’Arsenal, pur avendo appena tagliato il traguardo dei 32 anni, si trova ancora in attesa di un segnale concreto per il rinnovo dal club inglese. L’Arsenal detiene un’opzione per l’estensione del suo contratto di un ulteriore anno, ma ad oggi non sono emerse novità su trattative in corso per un possibile adeguamento economico. Il tempo scorre, e gli occhi della Juventus si posano nuovamente su di lui.

Il legame tra Giuntoli e Jorginho è solido, intessuto durante anni significativi trascorsi insieme, e non si è affievolito nemmeno quando il centrocampista ha seguito Maurizio Sarri al Chelsea. La stima reciproca è rimasta immutata, così come la solida relazione con l’entourage del giocatore.

Jorginho potrebbe essere l’uomo giusto per i bianconeri?

Di conseguenza, la Juventus osserva con interesse, riflettendo seriamente sulla possibilità di avanzare un’offerta che possa sedurre il regista, un’offerta che in passato si era già presa in considerazione senza mai sfociare in un accordo finale.

La visione è chiara: Jorginho rappresenterebbe un innesto di qualità per il centrocampo, un playmaker di razza e una guida per i talenti emergenti della rosa, in linea con il progetto Juventus a prescindere da chi siederà sulla panchina la prossima stagione.

Il futuro di Jorginho resta un libro aperto, come confermato dal suo agente Joao Santos durante un’intervista con TvPlay. Sebbene non siano emersi contatti concreti di recente, tutte le opzioni rimangono sul tavolo. L’agente ha dichiarato che la priorità è rappresentata dal rinnovo con l’Arsenal, considerando il benessere del giocatore all’interno della squadra londinese. Tuttavia, con il contratto in scadenza, si attende che si faccia avanti il club giusto per il futuro di Jorginho. Santos ha inoltre sottolineato che, nonostante l’assenza di interesse da parte delle grandi squadre di Serie A fino a questo momento, se dovesse prospettarsi una nuova avventura, vede il suo assistito in buone mani sia alla Lazio, sotto la guida di Sarri, sia alla Juventus, dove potrebbe nuovamente essere diretto da un direttore sportivo esperto come Giuntoli, con il quale ha già condiviso anni di successo al Napoli.