L’Arabia Saudita scommette sull’Italia: la presentazione di Mancini che fa discutere e il video esilarante

L’Arabia Saudita scommette sull’Italia: la presentazione di Mancini che fa discutere e il video esilarante
Mancini

La notizia che sta facendo parlare tutti riguarda l’inaspettata scelta di Roberto Mancini di diventare il nuovo commissario tecnico dell’Arabia Saudita.

Nonostante le circostanze sorprendenti che hanno portato alla sua separazione dalla Nazionale italiana e all’accettazione di un contratto da ben 25 milioni netti l’anno, ciò che davvero colpisce è il video di presentazione diffuso sui social dalla federazione calcistica di Riyad. Un video che, guardandolo attentamente, sembra mostrare un’immagine dell’Italia che sembra non corrispondere alla realtà, quasi come se fosse destinata a un pubblico lontano, come quello dell’Arabia Saudita.

La federazione calcistica saudita ha deciso di presentare il nuovo commissario tecnico con un video che enfatizza l'”Italian sounding”. È davvero sorprendente che una rappresentazione artificiale dell’Italia abbia ancora tanto appeal all’estero. Il video inizia mostrando una mattina a Roma, con un uomo, che poi scopriamo essere Mancini, che seleziona una cravatta che richiama i colori della bandiera saudita. Da qui, il filmato prosegue mostrando la vita quotidiana del nuovo CT e alcuni riferimenti all’Italia, come il caffè, una collezione di opere d’arte contemporanea e alcuni momenti iconici del calcio italiano. Tuttavia, il vero problema risiede nella narrazione del video, che gioca su stereotipi e luoghi comuni sull’Italia e sugli italiani. Una rappresentazione che potrebbe sorprendere, soprattutto se consideriamo la consapevolezza e l’esperienza di viaggio dei sauditi. Ma forse, il video potrebbe aver inserito riferimenti sottili ai momenti meno lusinghieri della carriera di Mancini, come ad esempio la mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali del 2022.

In ogni caso, è innegabile che la scelta di Mancini di allenare l’Arabia Saudita abbia sconvolto il mondo del calcio. A molti sembrerà un passo indietro per l’allenatore italiano, considerando le grandi aspettative che erano state riposte in lui dopo il trionfo agli Europei del 2020. Tuttavia, dobbiamo anche considerare che Mancini, con la sua esperienza e la sua professionalità, potrebbe rivoluzionare il calcio saudita e portare la nazionale a nuove vette. Sarà interessante vedere come si adatterà alle dinamiche del calcio in Arabia Saudita e come riuscirà a far crescere i suoi giocatori.