Jovan Mijatovic: Il nuovo gioiello serbo nelle mani del City Group

Jovan Mijatovic: Il nuovo gioiello serbo nelle mani del City Group
Mijatovic (Instagram)

Ah, tenetevi forte, appassionati di calcio, perché nel mondo del calciomercato sta per scatenarsi una vera e propria tempesta! E al centro di questo uragano c’è un nome che echeggia nelle sacre aule del talento: Jovan Mijatovic. Questo ragazzo, un baby-talento serbo di soli 18 anni, sta mandando in visibilio gli scout di tutto il globo, e sembra proprio che il colosso City Group stia per aggiudicarsi la nuova perla del calcio balcanico!

Ascoltate bene, su questo ragazzino dalle fulminanti prodezze si stanno sprecando gli aggettivi: dopo aver incantato i tifosi e strappato applausi nella leggendaria Stella Rossa di Belgrado, si è guadagnato non solo un posto da titolare ma anche l’attenzione dei giganti del pallone. Non è un segreto che i suoi piedi magici hanno già lasciato il segno, debuttando nella squadra principale e facendo tremare le reti avversarie.

Ma lasciate che vi parli dei numeri, perché nel calcio sono quelli a fare la differenza: in Super Liga, il massimo campionato serbo, Mijatovic ha già macinato 14 partite, totalizzando 630 minuti in campo. E attenzione al bottino: 8 gol all’attivo! Fate un rapido calcolo, e scoprirete che questo ragazzo è una macchina da gol, con una media impressionante di una rete ogni 79 minuti.

I numeri di Jovan Mijatovic parlano di un grande prospetto

E come se non bastasse, il giovane fenomeno ha anche esordito nella competizione più prestigiosa a livello di club: sì, signori, sto parlando della Champions League!

L’eccezionalità di questo prodigio ha ovviamente acceso il radar di moltissimi club, ma pare che sia il City Group a giocare la carta vincente. E qui la storia si fa intrigante: secondo i bene informati, l’intenzione non sarebbe quella di lanciarlo subito nelle sfide europee, ma di inviarlo oltreoceano, al New York City FC, una delle stelle della galassia City. Questa potrebbe essere la mossa strategica che preparerà il terreno per il suo ritorno in Europa, dove si dice che possa veramente fare la differenza.

L’ipotesi non è da escludere, considerando che il gruppo proprietario ha sempre giocato d’anticipo, puntando su giovani promesse e plasmandole nelle sue numerose squadre disseminate per il mondo, pronte a diventare campioni sotto la sua egida. Quindi, cari amici del pallone, tenete gli occhi aperti: il futuro di questo ragazzo è luminoso come un faro nella notte, e il suo talento potrebbe presto esplodere sotto i riflettori dei palcoscenici che contano. Jovan Mijatovic, ricordatevi questo nome: potrebbe essere lui a scrivere le prossime pagine dorate della storia del calcio mondiale. E noi saremo qui, in prima fila, a raccontarvi ogni dribbling, ogni gol, ogni magica giocata del nuovo re del campo verde!