Il Ds del Matelica, Micciola: ”Padova squadra attrezzata, proveremo a darle fastidio”

Sei punti di fondamentale importanza quelli conquistati dal Matelica nella doppia sfida con Ravenna e Legnago Salus a cavallo del turno infrasettimanale, prima della seconda trasferta consecutiva che domenica vedrà i biancorossi impegnati nella tana del Padova, ferito dalla battuta d’arresto nel posticipo di mercoledì con il Perugia.

“Il Padova è una squadra importante, una piazza blasonata e attrezzata per il salto di categoria, con elementi validi in ogni reparto. Domenica  – ha dichiarato il DS Francesco Micciola – ci aspetta un’altra gara difficile, da prendere con la massima attenzione. I biancoscudati sono reduci da una sconfitta pesante. Noi, come al solito, arriveremo all’Euganeo con le nostre motivazioni per provare a dire la nostra”.

Leggi anche: Il Treviso in serie A, storia breve ma intensa

“Il nostro atteggiamento – ha proseguito il  DS –  resta sempre quello di guardare partita dopo partita. Abbiamo il massimo rispetto per tutti gli avversari, ma, come è normale, ogni volta che scendiamo in campo vogliamo sempre ottenere il massimo.  A volte ci riesce a volte no. Il nostro obiettivo è raggiungere quanto prima i punti salvezza, ma non è vero che a Matelica non ci sono pressioni. E’  vero che l’ambiente ci permette di lavorare con serenità, ma ovviamente la Società è giustamente esigente ed i tre punti valgono allo stesso modo che in qualunque altra realtà”.

“Per il momento – ha concluso Micciola – siamo abbastanza soddisfatti del nostro cammino e dei punti ottenuti. Come dice sempre mister Colavitto, stiamo mettendo fieno in cascina, ma non bisogna mai smettere di voler migliorare. Dobbiamo fare i complimenti a questi ragazzi e a questo staff che ci stanno facendo vivere bei momenti, regalandoci tante soddisfazioni.  Gli ultimi due risultati positivi sono frutto di un grande impegno e lavoro di squadra e ci hanno dato un grande morale per affrontare questa difficile trasferta”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui