Crisi al Al Ittihad: Karim Benzema vicino a un trasferimento d’emergenza al Manchester United

Crisi al Al Ittihad: Karim Benzema vicino a un trasferimento d’emergenza al Manchester United
Benzema

Un vero e proprio ciclone sta scuotendo il mondo del calcio saudita, e il suo nome è Karim Benzema. L’attaccante francese, accolto a Gedda come se fosse un messia venuto a portare salvezza, ora si trova ad essere il centro di un turbine di critiche. Il suo club, l’Al Ittihad, sta vivendo un momento di crisi profonda, attualmente ancorato in una deludente settima posizione in campionato, staccato di ben 25 punti dal capolista Al Hilal.

Le aspettative erano celesti, ma la realtà si è rivelata terrestre, e piuttosto dura. L’umiliazione è stata massima quando l’Al Nassr, guidato dal rivale Cristiano Ronaldo, si è imposto per 5-2 in casa dell’Al Ittihad nell’ultima partita dell’anno. Ma la delusione si è protratta anche nella prestigiosa competizione del Mondiale per Club, dal quale l’Al Ittihad è stato estromesso il 15 dicembre dall’Al Ahly del Cairo, in quello che è stato un evento ospitato per la prima volta proprio in Arabia Saudita.

Benzema, il cui talento è indiscutibile, ha subìto il contraccolpo di queste performance sottotono e la critica non ha tardato ad affilare le penne. Il francese non ha reagito bene a questa pressione e, in un atto di ribellione prima di Natale, ha deciso di saltare ben tre allenamenti. Tuttavia, la crisi sembrava essersi placata quando la squadra ha cambiato guida tecnica, passando dalle mani del portoghese Nuno Espiritu Santo a quelle dell’argentino Marcelo Gallardo, con il quale sembrava esserci maggiore sintonia.

Ma i venti di tempesta non si sono ancora acquietati. Infatti, un episodio recente ha scatenato nuove polemiche: Benzema doveva presentarsi alla sede del club per partire verso un mini-stage a Dubai insieme ai compagni di squadra, ma lui non si è fatto vedere.

Benzema e Arabia: la fine di un amore?

Di conseguenza, è stato escluso dal viaggio negli Emirati Arabi Uniti. Le voci si sono subito rincorse, fino a quando non è trapelata una spiegazione tanto inaspettata quanto incredibile. Secondo quanto riportato dalla stampa, un ciclone avrebbe intrappolato l’asso francese alle Isole Mauritius, dove si stava concedendo una pausa lontano dai campi di gioco.

Nonostante i disguidi e le traversie, Karim Benzema ha comunque dimostrato sprazzi del suo indubbio talento. Nella sua prima apparizione con la maglia dell’Al Ittihad, ha infiammato gli animi con un assist e un gol spettacolare che hanno consolidato la vittoria contro l’Es Tunis nella Arab Club Champions Cup.

Ma, come spesso succede nel calcio, gli exploit individuali non sempre bastano a placare i tifosi o a soddisfare le aspettative. Il francese si trova ora nel bel mezzo di una tempesta perfetta, tra prestazioni altalenanti, malumori interni e voci di mercato che non fanno che aumentare la pressione. Gli occhi del mondo calcistico sono tutti puntati su di lui, in attesa di scoprire se riuscirà a risollevare le sorti dell’Al Ittihad e a riprendersi il palcoscenico che gli spetta di diritto. Nel frattempo, l’eco del ciclone Benzema continua a far tremare le fondamenta della Saudi Pro League.