Conte in corsa per il Bayern: tra Champions desiderata e concorrenza di alto profilo

Conte in corsa per il Bayern: tra Champions desiderata e concorrenza di alto profilo
Conte (Instagram)

Antonio Conte guarda con ammirazione verso la Bundesliga, precisamente alla prestigiosa panchina del Bayern Monaco. Secondo il quotidiano tedesco Bild, il tecnico italiano, libero da impegni dopo aver concluso il suo rapporto con il Tottenham a marzo, è fortemente interessato a guidare i bavaresi nella prossima stagione. L’ex allenatore di Juventus, Chelsea e Inter ritiene il club tedesco come una delle massime espressioni calcistiche europee e mira, dopo i successi in patria e nel Regno Unito, a conquistare la Germania e, soprattutto, a vincere la Champions League.

La Serie A non rappresenta l’orizzonte ultimativo per le ambizioni di Conte, e nonostante il legame con il campionato italiano, lo sguardo dell’allenatore si posa oltreconfine. Tanti sono i nomi che il Bayern Monaco sta valutando per la successione di Tuchel, il cui posto sembra vacillare nonostante un contratto che lo lega al club fino al giugno 2025. Tra le alternative spiccano José Mourinho, Xabi Alonso, Hansi Flick e Sebastian Hoeneß, ma ogni decisione sarà presa solo d’estate, complice un momento di tensione dovuto a recenti sconfitte.

Il vero obiettivo di Conte è la Champions League, un trofeo che desidera sollevare più di qualsiasi altro. L’allenatore leccese è cosciente della difficoltà nell’impresa, come ha espresso in passato, è consapevole che occorre essere alla guida di una squadra che possa coniugare le sue ambizioni con le capacità effettive di trionfare in Europa.

Antonio Conte al Bayern troverebbe l’ambiente ideale per vincere subito

Il sogno di regalare questa gioia al padre è uno stimolo in più nella ricerca del club adatto, e il Bayern Monaco sembra essere nel mirino del mister.

Nonostante il flirt con il Bayern, Conte non chiude le porte a un possibile ritorno in Italia, con il Milan che sembra essere in prima linea tra i club interessati. Tutto dipenderà dal finale di stagione dei rossoneri e dalle prospettive offerte dal progetto di Cardinale. Conte ammette che il suo iter professionale lo ha spesso visto approdare in club in difficoltà, ricomponendo le situazioni e costruendo successi. Tuttavia, è chiaro che richiede investimenti significativi per poter ambire a traguardi importanti. La domanda sorge spontanea: il Milan sarà disposto a soddisfare le richieste di Conte e a intraprendere un cammino che potrebbe riportare il club ai vertici del calcio europeo e italiano? La risposta è tutta da scrivere, ma il sogno di Conte è chiaro e il Bayern Monaco potrebbe essere la chiave per un nuovo capitolo vincente della sua carriera.

Una cosa è sicura, Antonio Conte ha voglia di tornare protagonista nel grande calcio e tutto lascia pensare che la prossima stagione avrà un palcoscenico di tutto riguardo. Molti pensano che potrebbe tornare in Serie A, ma conoscendo Conte non bisogna escludere che possa scegliere di rimettersi in discussione in Bundesliga.